Heimatbund, 100 anni di calvario

A cento anni dalla fine della prima guerra mondiale, che sancì il passaggio dell'Alto Adige al Regno d'Italia, una nuova spina si aggiungerà alla "Corona delle sofferenze", l'enorme corona di spine in metallo che per il Suedtiroler Heimatbund simboleggia il "calvario iniziato per il Tirolo del sud con la dominazione straniera". La nuova spina sarà applicata alla corona nel corso di una manifestazione organizzata dalla lega patriottica degli oltranzisti sudtirolesi per il 4 novembre nel parcheggio che si trova alle spalle del Monumento alla Vittoria che ricorda, appunto, la vittoria italiana nel primo conflitto mondiale. Interverranno il presidente dell'Heimatbund, Roland Lang, l'ex consigliera provinciale, Eva Klotz ed il presidente dell'associazione trentina "Noi Tirolesi/ Wir Tiroler", Vittorino Matteotti.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Senales

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...